Saluti dalla Cambogia!

9962522464_a166957091_o

Mi trovavo in Messico per un tirocinio quando ricevetti un messaggio da mia sorella che annunciava: “Mamma e babbo vogliono comprare casa”.

Fantastico – pensai – dopo 30 anni in affitto finalmente si sono decisi, la vecchiaia non lascia scampo. Potrò scegliere i pavimenti e i colori delle pareti, persino mobili nuovi probabilmente. Blu, la mia stanza sarà tutta blu.

“Aspetta”, continuava mia sorella, “Non è tutto”.

Cosa? Cosa, sorella? Ci faranno un regalo? Ci doneranno un terreno? Ci regaleranno i pony che da bambine abbiamo sempre preteso? Cosa c’è?

“La casa che vogliono comprare non è a Terralba, è a Curcuris”.

Sorella, non scherziamo, i posti con questi nomi esistono soltanto nelle aree più remote dell’Amazzonia.
E invece no, esistono anche nelle aree più remote della Sardegna, quelle più incontaminate e isolate, come la Marmilla.

– Ma tu ce la vedi mamma, vivace e socievole com’è, a stare in un paese di 300 abitanti e dove non si contano le pecore? E babbo dovrà fare tutti quei chilometri per andare a lavoro! Sono degli incoscienti!

“Senti, tu devi cercare il modo di andartene”. Mi dice mia sorella “Resta in Messico più a lungo che puoi, torni, ti laurei e te ne vai. Ho visto quel posto, non puoi finire lì.”

– Preferirei andare in Cambogia piuttosto che vivere in quella specie di ospizio immerso nel verde nulla, senza ADSL e negozi Bio.

Non era facile trovare una cartolina, alla fine scelsi una tra le più banali con una vista della città, ci scrissi “Ciao! Qui tutto bene, appena posso vi mando dei regalini, saluti dalla Cambogia!”

Due settimane dopo ricevetti una busta gialla, dentro c’era una cartolina, ho pensato che mia madre non volesse che gli impiegati delle poste leggessero le sue frasi sdolcinate. C’era scritto “Bene! Comunque volevamo solo che trovassi la tua strada, magari avresti potuto scegliere un posto meno sperduto. Baci”.

Girai la cartolina, c’era una foto della chiesa nella piazza principale e la scritta “Saluti da Terralba”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...